Pretzel - foto di SImona Fiori

Il pretzel, caratterizzato dalla sua particolare forma intrecciata che si dice ricordi le braccia incrociate dei monaci in preghiera, è un pane molto diffuso in Germania e Austria.
Sulle origini di questi panini ambrati spolverati di sale grosso vi sono diverse leggende e la più famosa racconta che la loro invenzione sia avvenuta nel sud della Francia proprio ad opera di un monaco che intrecciava e cuoceva ritagli di pasta di pane e li donava come ricompensa ai bambini che avevano studiato e imparato le Scritture.
Nel nostro Paese sono diffusi per lo più in Alto Adige e difficilmente si riescono a trovare senza glutine. Ho provato a prepararli utilizzando farine prive di glutine e il risultato è stato molto interessante.
Ho scritto “quasi” ricetta dei pretzel perché nel mio procedimento manca un passaggio fondamentale della ricetta tradizionale, ovvero la bollitura dei panini prima della cottura in forno. In ogni caso, spero che i miei pretzel vi piaceranno.

 

Pretzel
Pretzel senza glutine - foto di Simona Fiori250 g di farina di riso integrale*
110 g di farina di sorgo*
60   g di tapioca*
50   g amido di mais*
10 g di gomma xantana
10 g di lievito di birra fresco
15 – 20 g di sale
15 g di zucchero
400 – 450 g di acqua tiepida

*controllate che questi ingredienti siano adatti ai celiaci verificandone la spiga sbarrata, la presenza nel prontuario dell’AIC o l’etichetta del produttore.

 

 

In una ciotola mescolate le farine con il sale, lo zucchero e la gomma xantana.

Versate un poco di acqua tiepida in un bicchiere e sciogliete il lievito di birra fresco.

Aggiungete l’acqua nella quale avete sciolto il lievito e (gradualmente) parte dell’acqua rimanente nella ciotola con le farine e mescolate con un cucchiaio o utilizzando un robot da cucina finché il composto non sarà liscio, aggiungete altra acqua se necessario.

Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare per almeno 2 ore a temperatura ambiente.

Quando l’impasto è pronto, spolverate il vostro piano di lavoro e impastate delicatamente aggiungendo un poco di farina se l’impasto risultasse troppo umido.

Prendete una parte di impasto e formate un cilindro abbastanza lungo, ripiegatene le estremità verso il centro sovrapponendone una all’altra e creando due anelli simmetrici.

Eseguite la stessa operazione con il resto dell’impasto. Appoggiate delicatamente i pretzel su un foglio di carta forno e copriteli con della pellicola trasparente che permetterà di salire a temperatura ambiente per mezz’ora.

Spennellate i pretzel con olio d’oliva e infornate per 30 minuti a 210-220 ° C.

 

Fonte: senzaglutine.corriere.it

Foto di Simona Fiori

 

Lascia una risposta