Il trucco delle chips di polenta. Uno snack naturalmente senza glutine.

Qualche tempo fa rispondendo al commento di un lettore vi ho raccontato che le mie figlie non potrebbero avere gusti alimentari più diversi.

Sì, perché se la più grande è quel che si definisce una buona forchetta e passa con lo stesso entusiasmo da un brasato a un frullato di frutta e verdura, la più piccola con il mondo vegetale “ci ha proprio litigato”. Chi come me cerca di barcamenarsi per offrire ai propri figli un’alimentazione sana e completa, può immaginare la mia frustrazione. Ecco perché, da anni, oltre a destrutturare (nel vero senso della parola!) frutta e verdura, cerco qualche idea croccante con cui accompagnare i poco amati vegetali. Mi sono resa conto infatti che basta un crostino o qualcosa di simile da sgranocchiare e tutto assume un gusto diverso.

In commercio certo non mancano crostini e snack senza glutine, ma oggi vorrei proporvi queste chips di polenta homemade croccanti e sfiziose, che nel mio caso (o meglio nel caso della mia bambina) aiutano anche ad affrontare i vegetali.

Preparare queste chips di polenta è molto facile e se come me utilizzate la farina di mais per polenta istantanea diventerà anche molto veloce. Per accompagnarequeste chips io ho preparato una zuppa fredda di anguria ma lascio spazio alla vostra fantasia, immagino che troverete mille modi per proporle.

Chips di polenta
Ingredienti
Farina di polenta istantanea
Acqua
Sale
Preparazione
Per fare la polenta, vi consiglio di seguire le indicazioni riportate sulla confezione che avete scelto di utilizzare. Una volta ottenuta la polenta che non dovrà essere troppo dura, versatela su una placca da forno rivestita di carta forno e stendetela con l’aiuto di una spatola unta di olio per evitare che si attacchi. Più riuscirete a stenderla finemente, meglio verranno le vostre chips.
Lasciate asciugare la polenta (vi occorrerà almeno un’ora). Riscaldate il forno a 200° C. Tagliatela a triangoli e infornate per circa 15 minuti.

Zuppa fredda di anguria
Ingredienti per la zuppa
230 g di anguria già decorticata
6 pomodorini (circa 60 g)
40 g di cetriolo tagliato a fettine
70 g di peperone giallo
5/6 cucchiai di aceto di mele
4/5 cucchiai di olio di oliva
Procedimento
Lavate e tagliate a pezzetti la frutta e la verdura. Mescolate tutti gli ingredienti, versateli nel boccale del frullatore e frullate fino alla consistenza desiderata.
Io non amo questa zuppa fredda triturata troppo finemente, perché rischia di diventare un frullato.

Fonte

Lascia una risposta