Focaccia con quinoa, timo e salvia

La nostra società ci mette sempre davanti a difficoltà quotidiane; a volte però basta cambiare il proprio punto di vista e le cose si guardano da un’altra prospettiva.

Lo stesso cambio di prospettiva mi ha permesso di guardare il senza glutine in modo diverso cercando di comprendere, per esempio, come realizzare dei prodotti buoni ed equilibrati sfruttando al meglio le materie prime.

Scopriamo insieme la ricetta.

Cosa:

140 ml acqua

10 gr lievito di birra

180 gr mix pane Nutrifree

15 gr quinoa

25 gr olio evo

2 gr sale

Farina di riso qb

10 foglie piccole di salvia

1 cucchiaino di timo

Sale grosso qb

Come:

In una ciotola unire il mix con la quinoa.

In una terrina versare l’acqua e aggiungere il lievito.

Mescolare e aggiungere poco alla volta il mix di farine.

Aggiungere il sale e solo dopo aver impastato e strizzato bene l’impasto aggiungere l’olio.

Unire all’impasto la salvia fresca e il timo  continuando ad impastare.

Creare una palla liscia ed omogenea.

Bagnare l’impasto con il palmo della mano leggermente inumidito di acqua.

Coprire con la pellicola e lasciare lievitare almeno 4 ore.

Trascorso tale tempo ungere una teglia (25 x 15) e, con l’aiuto della farina di riso, stendere con le mani l’impasto.

Cospargere in superficie qualche granello di sale grosso e un cucchiaio di olio evo.

Lasciare riposare ancora 30 minuti.

Cuocere in forno caldo statico a 180 gradi per 20 minuti.

 

Le ricette di Mattarella Sglutinata per Celiachia.org

Lascia una risposta