menu senza glutine

mensa senza glutine

mensa senza glutine

Martedì 6 e mercoledì 7 dicembre nelle mense scolastiche e nei servizi educativi dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna sarà proposto un menù del tutto privo di glutine: risotto alla zucca, polpette di carne bianca con carote, gallette di riso o mais, frutta.

L’iniziativa è voluta per rendere completa e corretta l’integrazione dei bambini e ragazzi celiaci nel contesto scolastico. Il menù privo di glutine, assolutamente condivisibile con tutti i bambini e ragazzi, verrà poi riproposto ogni sei settimane, per far comprendere a tutti i bambini che mangiare senza glutine si può e anche con gusto, con le gallette di mais che assomigliano ai pop corn, il risotto alla zucca con la maizena e le polpette preparate senza pane.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Italiana Celiachia – Emilia Romagna, è realizzata sul territorio dal Settore Servizi educativi dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna in collaborazione con Bassa Romagna Catering Spa.

L’Unione ha aderito al progetto “Tutti a tavola, tutti insieme” ritenendo importante diffondere una cultura della dieta senza glutine e promuovere una campagna di sensibilizzazione alla diversità alimentare a partire dai più piccoli.

Somministrare a tutti indistintamente un pasto senza glutine serve a favorire l’integrazione e la socializzazione al momento del pasto, non facendo sentire nessuno diverso.

Sono 43 le diete speciali fornite da Bassa Romagna Catering per intolleranza al glutine, previste abitualmente nelle mense scolastiche dell’Unione: nessuna di queste sarà dunque necessaria nelle giornate del 6 e del 7 dicembre e in tutte quelle previste dal progetto, essendo programmati pasti del tutto privi di glutine e quindi adatti a tutti.

Fonte: www.emiliaromagnamamma.it

Lascia una risposta