Ad Imperia un incontro informativo sulla celiachia e la cucina senza glutine

Sarà un’occasione di sensibilizzazione ed approfondimento per operatori della ristorazione

Imperia. Mercoledì 29 novembre, dalle 15 alle 18 si terrà un incontro informativo, dedicato al tema della celiachia e della cucina senza glutine per operatori del settore ristorazione, promosso dal servizio Sicurezza Alimentare della ASL 1, con la collaborazione dell’Associazione Italiana Celiachia Liguria, della Camera di Commercio e delle Associazioni di Categoria.

Nel campo della celiachia i cambiamenti dell’assetto epidemiologico della malattia e l’evoluzione delle normative nazionali, regionali ed europee, impongono una grande attenzione a questa tematica sia da parte di chi opera nel settore alimentare, sia da parte di chi, come le Asl, svolge attività di prevenzione e cura della malattia.

Le normative del settore (europee, nazionali e regionali) riconoscono infatti la celiachia come malattia sociale (L.123/2005) e mettono in primo piano la necessità di corretta informazione degli Operatori del Settore Alimentare (OSA), il loro obbligo di informare il consumatore sulla eventuale presenza di allergeni nelle pietanze vendute o somministrate (Reg. UE 1169/11) e dettano indirizzi per la produzione, somministrazione e vendita di alimenti non confezionati, contenenti allergeni o privi degli stessi o senza glutine” (DGR 332/2015).

Nell’ambito di un così dettagliato quadro normativo, una adeguata informazione e sensibilizzazione degli OSA sulle citate tematiche risulta elemento imprescindibile per la tutela del consumatore celiaco.

A questo scopo la Struttura Sicurezza Alimentare della Asl 1 ha deciso di organizzare un evento di sensibilizzazione, approfondimento ed informazione mirato sulla celiachia e la cucina senza glutine rivolto agli OSA della Provincia di Imperia. Per iscriversi gratuitamente all’incontro si può inviare una mail (formazione@asl1.liguria.it) con i propri dati (nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, mail e professione). Oppure via fax al numero 0184 /536.883.

Fonte: www.riviera24.it

Lascia una risposta